Vuoi unirti a noi, saperne di più, sostenere l'Associazione?

A.P.E. Lecco

Associazione Proletari Escursionisti

  • Home

Resoconto della 30a “Sgambata”

Oggi si è svolta la “SGAMBATA MAGGIANICO/CAMPOSECCO/MAGGIANICO”, gara di corsa in montagna, di circa 8 chilometri, con partenza dall’Oratorio Maschile di Maggianico, transito dalla Baita Corbetta di Camposecco, sulle pendici del monte Magnodeno, e ritorno a Maggianico.

Dopo due mesi di tempo straordinariamente bello, l’autunno è cominciato proprio oggi mandandoci tutta l’acqua che il cielo da tempo tratteneva. Nonostante il tempo veramente inclemente, ben 108 Atleti si sono presentanti alla partenza, provenienti anche dalle province di Bergamo, Como, Milano, Monza Brianza e di Sondrio. In 106 sono riusciti a tagliare il traguardo in tempi decisamente ben inferiori al tempo limite di 1 ora e 30 minuti.

Tag: , , , ,

Continua a leggere

Cambio temporaneo giorno di apertura

Si avvisa che l’apertura della sede avverrà nelle seguenti serate:

venerdi 20 ottobre
venerdi 27 ottobre
giovedi 2 novembre

In seguito saremo in sede sempre il venerdi.

 

Per informazioni:
COLOMBO FLAVIA tel.338/1188346
ALDEGHI GIUSEPPE tel.0341/497602

Comunicato

Il Consiglio A.P.E. – LECCO, esprime massima solidarietà al Socio MAURO CARIBONI, che dopo 25 anni di ottima gestione del Rifugio Rosalba in Grigna, a pochissimi anni dalla pensione, viene “congedato” (lasciato senza un lavoro), dal CAI Milano, proprietario del Rifugio.
Ad un recente convegno il CAI Milano ha ribadito che “Il compito di un rifugista non è quello di far profitto, ma incentivare la frequentazione della montagna perché rende l’uomo migliore”. Parole sante: Mauro si è sempre mosso in tale direzione, ma non ha ricevuto nessuna considerazione né gratitudine.
Si ritiene che le politiche gestionali del CAI Milano contrastino con la solidarietà e l’umanità che le persone di montagna dovrebbero avere, e questo non è certamente un buon esempio per le generazioni future.
A Mauro si augura di trovare il più presto possibile una nuova gestione.

 

APE – LECCO

Gita APE a Torrechiara

Il 27 maggio scorso, si è svolta la prima gita del 2017 che ci ha portati in provincia di Parma e in particolare al Castello di Torrechiara che sorge sulle colline di Langhirano.
La gita si è rivelata un successo, nonostante l’esiguo numero dei partecipanti, venti apeini.
Notevole è stata la competenza della nostra guida nel portarci alla scoperta di questo bellissimo castello molto ben conservato e anche alla visita della vicina abbazia di Santa Maria della Neve, che sorge sulla riva del torrente Parma.
La Badia fu costruita nel 1471 dal conte Pier Maria Rossi per il figlio naturale Ugolino, gia’ abate di san Giovanni Evangelista a Parma.
All’interno della stessa si svolge attività di ospitalità e possiede un prezioso laboratorio apistico per la produzione e vendita di prodotti di cosmesi ed erboristeria, elaborate dalle antiche ricette della Farmacia Storica di S. Giovanni Evangelista di Parma.

Dopo le visite culturali, ci siamo portati a Barbiano di Felino, dove abbiamo pranzato all’agriturismo “Il Vigneto”.
L’agriturismo si trova all’interno di un’azienda agricola vitivinicola di trentacinque ha, sulla sommità di due colline disposte a emiciclo attorno ad un laghetto: due casolari, uno più antico in sasso e uno più recente, un rustico con forno a legna, un pozzo a camicia, il ricovero per gli attrezzi agricoli, tutti recentemente ristrutturati.
Una terrazza protesa verso il vigneto regala una vista panoramica di Parma e della pianura padana. Sullo sfondo, la sagoma del Castello di Felino, gli Appennini e, nelle giornate più terse, tutto l’arco  alpino.
Il pranzo è stato particolarmente apprezzato dai nostri apeini, sia per la qualità, ma soprattutto per la quantità.

Dopo il pranzo, abbiamo visitato il caseificio “La Traversetolese” dove si produce il parmigiano reggiano.
Notevole interesse ha suscitato nei nostri apeini la complessa fase di produzione del prodotto, che parte
dalla mungitura con la raccolta del latte ,la caseificazione e la stagionatura.
Abbiamo avuto anche la possibilità di acquistare direttamente dal punto vendita del caseificio.

Terminata la giornata, rientriamo a casa con negli occhi le bellezze di questi luoghi, ricchi di storia,cultura e antichi sapori.

Tag: ,

Le altre sezioni